Corporate Governance

Governo Societario

Vita, pur non essendo soggetta alle disposizioni del Codice di Autodisciplina delle società quotate approvato da Borsa Italiana nel marzo 2006, ha deciso di adottare i più importanti istituti di corporate governance suggeriti dalla best practice, aderendo parzialmente al Codice di Autodisciplina stesso.

Amministratori indipendenti

L’Assemblea di Vita S.p.A. in data 28 aprile 2010 ha approvato alcune modifiche allo statuto sociale ivi incluso l’inserimento del meccanismo del voto di lista volto a garantire la presenza nel Consiglio di Amministrazione di almeno un amministratore indipendente. Le caratteristiche dell’indipendenza sono valutate almeno una volta l’anno dal Consiglio di Amministrazione e verificate dal Collegio Sindacale.

Gestione delle informazioni privilegiate

E’ stata adottata la Procedura per il trattamento delle informazioni privilegiate, finalizzata a disciplinare la gestione e la comunicazione al pubblico delle informazioni societarie, in particolare delle informazioni privilegiate, di Vita S.p.a. e delle società controllate.
Procedura per il trattamento delle informazioni privilegiate

Procedura per operazioni con parti correlate

E' stata adottata la procedura volta a disciplinare l’individuazione, l’approvazione e l’esecuzione delle operazioni con parti correlate poste in essere direttamente da Vita S.p.A. ovvero indirettamente tramite società controllate nel rispetto di quanto previsto dalle Disposizioni in materia di Parti Correlate emanate da Borsa Italiana. Procedura per Operazioni con Parti Correlate

Procedura relativa agli obblighi di comunicazione nei confronti del Nomad

E' stata adottata la procedura volta a disciplinare gli obblighi di comunicazione, regolamentari e contrattuali, facenti capo a Vita, nei confronti del nominated adviser, intervenuti in seguito alla quotazione sul mercato AIM Italia.

Codice Etico

In data 29 gennaio 2009 il Consiglio di Amministrazione di Vita ha approvato il Codice Etico.

Principali Azionisti

ll Capitale sociale interamente versato è pari ad € 4.396.026,04 ed è suddiviso in n. 15.700.093 azioni del valore nominale di € 0,28 ciascuna. La Società ha emesso solo azioni ordinarie e non detiene azioni proprie. Non vi sono limitazioni alla negoziabilità della azioni.

La composizione azionaria della Società è la seguente:

  • K Group S.r.l. 25,02%
  • Fiduciaria Sant'Andrea S.r.l. 13,65%
  • Fondazione Vita 8,16%
  • Mercato 53,17%

Consiglio di Amministrazione

L'assemblea degli azionisti del 29 giugno 2015 ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione composto da n. 5 membri, di cui 2 indipendenti ai sensi dell'art. 147-ter del D. Lgs. 28 febbraio 1198, n. 58.

Riccardo Bonacina

Presidente e Direttore Responsabile

Nato a Lecco il 15 agosto 1954. Si è laureato in letteratura italiana presso l’Università degli Studi di Milano. Giornalista dal 1985, nel gennaio 1990 è chiamato alla Fininvest come caporedattore delle news per preparare il primo TG delle reti private, “Studio Aperto”. Dall’aprile 1991 è in Rai dove crea la prima testata di informazione sociale, “Il coraggio di vivere”, in onda su Rai Due, fino al 1994. Nell’ottobre 1994 fonda e dirige “Vita”, il primo, e unico, settimanale dedicato al mondo non profit e alla responsabilità sociale. E’ ideatore, autore e conduttore di alcuni programmi radiofonici su Radio Uno (“Radio Help”) e su Radio 24. Nel 2004 porta al debutto Vitachannel con due produzioni: “Vitamina”, programma settimanale per web television, e “Senza fini di lucro”, rubrica settimanale che conduce su SKY TG24. Tra i riconoscimenti: nel 1994 il premio della critica televisiva (Aicrt) come migliore autore tv e il premio “Navicella”, dell'Ente dello spettacolo come miglior conduttore di programmi di informazione. Nel luglio 2000 riceve l’ambito riconoscimento “dei giornalisti ai giornalisti”, Il Premiolino e nel luglio 2005 gli viene assegnato il premio “Colomba d’oro per la pace” promosso dalla Presidenza della Repubblica.

Fabrizio D'Angelo

Consigliere d’amministrazione

Maria Serena Porcari

Consigliere d’amministrazione indipendente

Dal 2004 è Consigliere Delegato di Fondazione Dynamo, Vice Presidente dell’Associazione Dynamo Camp Onlus e Presidente di Dynamo Academy Srl Impresa Sociale; è membro del consiglio di amministrazione dell’Associazione SeriousFun Children’s Network americana e Community Advisor della Fondazione Newman’s Own USA. Maria Serena è Vice Presidente della Fondazione FITS di Banca Prossima, fa parte di Aspen Junior Felllows – Alumni ed ha ricoperto la carica di Consigliere di VITA S.p.A.. Ha iniziato il suo percorso professionale nel 1994 occupandosi di ricerche di mercato e di analisi finanziaria in progetti di venture capital presso importanti società nazionali e estere: ISS Darenas A/S di Copenhagen, Bayerische Vereinsbank AG di Monaco e Innovest spa. Successivamente ha lavorato per IBM Italia (dal 1995 al 2004), periodo durante il quale ha ricoperto molti incarichi da consulente certificata a responsabile dell’avvio, lancio e gestione del Centre for IBM e-business Innovation di Milano a Client Executive della Direzione Commerciale IBM dedicata al Gruppo Fiat a responsabile per i servizi di Customer Relationship Management di IBM BCS per il settore Automotive. In IBM dal 2000 è stata Dirigente. Maria Serena Porcari è laureata con lode in Economia Aziendale all’Università Bocconi di Milano ed è dottore commercialista. Ha conseguito un MBA all’Henley Management School, UK (IBM Corporate MBA) e il Master CEMS in International Management. Maria Serena ha partecipato al Corso Executive Innovating Health for Tomorrow, INSEAD, sponsorizzato dalla Fondazione Johnson&Johnson. Maria Serena Porcari è coniugata e ha tre figli.

Filippo Eduardo Vincenzo Spina

Consigliere d’amministrazione indipendente

Nato a Campana (CS) il 25 gennaio 1944. Si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. È stato Procuratore Legale presso Enel; Responsabile del servizio Legale e Relazioni Sindacali e Vice Direttore Vicario della Federazione Lombarda delle Banche di Credito Cooperativo. È iscritto nel Registro dei Revisori Contabili e nell’elenco dei Revisori per la Vigilanza Cooperativa. Dal 2007 ricopre l’incarico di Direttore Generale della stessa Federazione Lombarda delle Banche di Credito Cooperativo. Vice Presidente Vicario della Banca di Credito Cooperativo di Sesto San Giovanni.

Stefano Turri

L’organo amministrativo è investito dei più ampi poteri per la gestione ordinaria e straordinaria della società, con facoltà di compiere tutti gli atti ritenuti opportuni per il conseguimento dell’oggetto sociale, esclusi soltanto quelli riservati all’assemblea dalla legge.

Al Presidente del Consiglio di Amministrazione, Riccardo Bonacina, sono riconosciuti i poteri di rappresentanza legale della Società di fronte ai terzi e in giudizio senza limite alcuno. Il Consiglio di Amministrazione del 29 giugno 2015 ha deliberato di conferire allo stesso tutti i poteri, da esercitarsi sia in Italia che all’estero, per la gestione ordinaria e straordinaria della Società, esclusi quelli riservati per legge e per Statuto all’Assemblea.

Per un maggior dettaglio delle responsabilità di ciascun componente del Consiglio di Amministrazione si rimanda ai documenti depositati presso il Registro delle Imprese di Milano.

Non sono costituiti comitati all’interno del Consiglio di Amministrazione.

Collegio Sindacale

L'Assemblea degli azionisti del 29 aprile 2016 ha nominato il nuovo Collegio Sindacale composta da n. 3 membri effettivi e n. 2 supplenti.

Roberto Franzé

Presidente del Collegio Sindacale

Docente di Diritto tributario nell’Università della Valle d’Aosta, ricopre la carica di consigliere di amministrazione e di componente dei collegi sindacali di società operanti nel settore immobiliare, automobilistico, industriale, finanziario ed editoriale. E’ abilitato allo svolgimento della libera professione di dottore commercialista.

Roberto Colussi

Sindaco effettivo

Dottore Commercialista e revisore contabile, svolge la propria attività professionale nell’ambito dello Studio Tributario Deiure dal 1980, del quale è diventato socio nel gennaio del 1989 dopo una prima esperienza lavorativa presso il dipartimento di consulenza aziendale della Arthur Andersen, l’attuale Accenture. Nell’arco di oltre trent’anni di professione ha maturato approfondite esperienze in campo tributario, con particolare specializzazione nel settore societario, in quello delle fusioni ed acquisizioni, nel settore dei prodotti finanziari innovativi e nel settore delle valutazioni d’azienda. Al riguardo vanno menzionate in particolare le esperienze con il gruppo Crèdit Agricole Indosuez (Calyon), il gruppo Tiscali, Gruppo Banco Popolare Spa e molti altri ancora. E’ anche autore di un libro sulla professione del dottore commercialista, edito da ETAS LIBRI (poi RCS). Stretti rapporti con importanti gruppi economici l’hanno portato a ricoprire cariche societarie in numerosi consigli di amministrazione e collegi sindacali, di prestigiose società operanti nel ramo farmaceutico, fotografico, nautico, finanziario, industriale, assicurativo, commerciale, oil & gas, grande distribuzione, estrattivo, telecomunicazioni, editoriale e fashion, delle quali si allega l’elenco aggiornato. Ha conseguito la laurea in Economia e Commercio presso l’Università L. Bocconi di Milano nel 1978, discutendo, con il massimo dei voti legali, una tesi in tema di finanza macroeconomica.

Piero Galbiati

Sindaco effettivo

Ragioniere Commercialista iscritto all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Monza e all’albo revisori contabili, esercita la professione nel suo studio a Mariano Comense. Ricopre inoltre le cariche di componente del collegio sindacale, revisore contabile, liquidatore e liquidatore giudiziale di società nelle provincie di Como, Monza, Milano e altre del Nord Italia. Offre infine consulenza in materia concorsuale.

Management

Riccardo Bonacina

Presidente e Direttore Responsabile

Nato a Lecco il 15 agosto 1954. Si è laureato in letteratura italiana presso l’Università degli Studi di Milano. Giornalista dal 1985, nel gennaio 1990 è chiamato alla Fininvest come caporedattore delle news per preparare il primo TG delle reti private, “Studio Aperto”. Dall’aprile 1991 è in Rai dove crea la prima testata di informazione sociale, “Il coraggio di vivere”, in onda su Rai Due, fino al 1994. Nell’ottobre 1994 fonda e dirige “Vita”, il primo, e unico, settimanale dedicato al mondo non profit e alla responsabilità sociale. E’ ideatore, autore e conduttore di alcuni programmi radiofonici su Radio Uno (“Radio Help”) e su Radio 24. Nel 2004 porta al debutto Vitachannel con due produzioni: “Vitamina”, programma settimanale per web television, e “Senza fini di lucro”, rubrica settimanale che conduce su SKY TG24. Tra i riconoscimenti: nel 1994 il premio della critica televisiva (Aicrt) come migliore autore tv e il premio “Navicella”, dell'Ente dello spettacolo come miglior conduttore di programmi di informazione. Nel luglio 2000 riceve l’ambito riconoscimento “dei giornalisti ai giornalisti”, Il Premiolino e nel luglio 2005 gli viene assegnato il premio “Colomba d’oro per la pace” promosso dalla Presidenza della Repubblica.

Giuseppe Frangi

Direttore Responsabile

Nato a Milano il 12 settembre 1955. Ha compiuto studi di Storia dell’arte. Giornalista dal 1983, ha iniziato lavorando alla redazione del settimanale “Il sabato” che ha diretto tra 1988 e 1990. Successivamente è stato caporedattore centrale al quotidiano L’Informazione (1995), caporedattore a La Stampa redazione milanese, dove con Paolo Pietroni ha partecipato al varo del magazine Lo Specchio (1996-1997), condirettore del mensile Class (1998-2001). Nel 1998 ha fondato l’Associazione Giovanni Testori di cui è presidente. Dal 2001 è entrato in Vita in qualità di direttore dei contenuti giornalistici. Si è occupato anche di divulgazione artistica, pubblicando libri e curando collane di guide specializzate ai musei italiani e non solo.

Nomad e Revisori AIM

Nominated Adviser e Specialist:

Akros S.p.A.

Viale Eginardo, 29
20149 Milano (MI)

Società di revisione:

BDO Italia S.p.A.

Viale Abruzzi, 94
20131 Milano (MI)

Ultimo aggiornamento: 07/02/2017